Cedac: «Aprire dopo Pasqua, noi ci proviamo»

Mario Incudine in Mimì, per la regia di Moni Ovadia

Gli organizzatori scommettono contro il Covid-19 e annunciano il programma della nuova stagione

SASSARI. Il Cedac (circuito multidisciplinare dello spettacolo dal vivo) prova a riaccendere i riflettori a Cagliari e a Sassari dopo una sospensione durata oltre un anno a causa dell’emergenza Coronavirus. Una ripartenza che, alla luce delle dichiarazioni del ministro della Cultura, Dario Franceschini, sarebbe dovuta avvenire a partire dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro. Impossibile però riaprire per quella data, visto l’imperversare della pandemia e la blindatura di tutto il territorio nazionale decisa dal governo Draghi sino al aprile. Il Cedac però scommette comunque che dopo Pasqua si possano rialzare i sipari sia al Comunale di Sassari sia al Massimo di Cagliari e presenta il cartellone della stagione 2020-2021 de “La grande prosa”, il tradizionale circuito regionale sardo.

Sei i titoli proposti tra aprile e giugno, sei spettacoli di grande fascino che toccano le corde più segrete dell’animo umano, dall’amore ai legami di sangue, dalle differenze sociali alla condizione femminile, passando per lo sport e la passione artistica. Il teatro come specchio della vita – tra desideri conturbanti, tradimenti, inganni e paure, giochi di potere – per un variopinto affresco della società.

Tra i protagonisti la regista e drammaturga siciliana Emma Dante, una delle artiste più amate e apprezzate in Italia e all’estero per la sua cifra visionaria e rivelatrice, con il suo nuovo e attesissimo spettacolo “Misericordia” (31 maggio - 1° giugno a Sassari, 25-30 maggio a Cagliari), una favola contemporanea che racconta la fragilità delle donne, la loro disperata e sconfinata solitudine con struggente e amara poesia.

Riflettori puntati anche su Arturo Cirillo, attore e regista con all’attivo un’intensa carriera accanto a maestri come Carlo Cecchi (oltre alle collaborazioni con registi come Massimo Castri, Pierpaolo Sepe, Davide Iodice etc. e al cinema con Mario Martone), che propone la sua rilettura di “Orgoglio e pregiudizio” (17-18 maggio a Sassari, 11-16 maggio a Cagliari), il capolavoro di Jane Austen, tra turbamenti del cuore e rigide convenzioni sociali.

Ouverture in giallo, invece, nel segno di Georges Simenon con “La camera azzurra”, nell’adattamento di Letizia Russo (11-12 aprile a Sassari, 13-18 aprile a Cagliari): un avvincente dramma tra eros e noir con Fabio Troiano e Irene Ferri, Giulia Maulucci e Mattia Fabris, per la regia di Serena Sinigaglia. Una storia enigmatica sullo sfondo della serena e placida (in apparenza) provincia francese.

Ritorna poi nell’isola l’attore e cantautore siciliano Mario Incudine con “Mimì / Da sud a sud sulle note di Domenico Modugno” (25-26 aprile a Sassari, 27 aprile - 2 maggio a Cagliari) con testi di Sabrina Petyx e la regia di Moni Ovadia e di Giuseppe Cutino per un ideale viaggio «verso una terra straniera chiamata palcoscenico»: un omaggio tra parole e note al grande artista pugliese, con il ritratto di un giovane che ancora sogna di “Volare”.

E ancora: il talento istrionico e la verve di Francesca Reggiani, protagonista accanto a Massimo Olcese e Francesco Leineri, animerà “Souvenir - La fantasiosa vita di Florence Foster Jenkins” ( 2-3 maggio a Sassari, 4-9 maggio a Cagliari) di Stephen Temperley, su una ricca signora dell’alta società newyorkese che aspira a cantare alla Carnegie Hall: una commedia brillante, con la regia di Roberto Tarasco, per un sorprendente ritratto al femminile.

Suggellerà il cartellone della Stagione 2020-2021 al Teatro Massimo di Cagliari e al Teatro Comunale di Sassari una pièce di forte attualità come “The Red Lion” (7-8 giugno a Sassari, 1°-6 giugno a Cagliari) di Patrick Marber, nell’adattamento di Andrej Longo. Nel cast due attori del calibro di Nello Mascia e Andrea Renzi e il giovane Simone Mazzella, diretti da Marcello Cotugno, per una storia dove il calcio diventa metafora della vita, tra cinismo e sogni di gloria. (red.c.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes