La Riviera del Corallo si incendia di musica

Ad Alghero Guè, Gianna Nannini, Fabri Fibra e i Subsonica

La Riviera del Corallo si conferma regina degli eventi in Sardegna. Da maggio sino ai primi di ottobre, Alghero ospiterà eventi mondiali, concerti, teatro, cabaret, serate di gala, cultura e sport. Dalle Frecce tricolori al mondiale rally, dai concerti con alcune delle grandi star italiane alla comicità, dal jazz alle serate di gran gala dedicate al meglio dell'intrattenimento televisivo italiano. Ieri, la sala conferenze del Quarter ha ospitato la conferenza stampa di “Alghero Experience - un anno così...”, un calendario ricco, forse il più ricco di sempre, alla presenza del sindaco Mario Conoci, del presidente della fondazione Alghero Andrea Delogu.

Il primo evento di grande richiamo è senza dubbio l’esibizione delle frecce tricolori il prossimo 21 maggio. La pattuglia acrobatica azzurra ritorna in città dopo che lo scorso anno è stata ospite per una serie di allenamenti. A giugno ritorna il mondiale rally Italia Sardegna, poi l’inizio della stagione dei grandi concerti che si terranno quasi tutti nell’anfiteatro “Ivan Graziani”. Primo grande concerto sarà con Gué il 18 giugno al porto. Concerto gratuito con ben 5000 posti andati esauriti in pochissimo tempo. La musica è quella che occupa la stragrande maggioranza degli appuntamenti in calendario. Grandi nomi che vanno per la maggiore: dopo Gué, ad Alghero arriveranno Ginevra Di Marco (26 giugno), Paolo Fresu (15 luglio), Alice canta Battiato (16 luglio), Tananai e Villabanks (30 luglio), Ernia (4 agosto), Sarah Jane Morris e Nick The Nightfly (5 agosto), Psicologi (6 agosto), Irama (8 agosto), Madame e Chiello (10 agosto), Litfiba (13 agosto), Fabri Fibra (16 agosto), Rkomi (20 agosto), Andrea Pucci (21 agosto), Gianna Nannini (24 agosto), Subsonica (26 agosto), Bandabardò & Cisco (30 settembre), Mara Sattei (1 ottobre). Ed ancora: l’Orchestra Jazz della Sardegna, i Neri per Caso, Marcello Peghin, Enzo Favata, Filippo Graziani, Benito Urgu, Jacopo Cullin, i concerti d’autore del Barnasants e tanti altri artisti. In programma anche un omaggio al cantautore Ivan Graziani con il concerto di Filippo Graziani in programma il 29 settembre.

Nel frattempo prosegue anche la rassegna Alguer Comedy con il meglio della comicità nostrana con i vari Lercio e Fabio Celenza, Angelo Duro, Katia Follesa e Angelo Pisani, I Panpers e Michela Giraud. Poi ci sono gi appuntamenti oramai consolidati dell’estate algherese con i festival del cinema delle terre e del mare, quello letterario “Dall’altra parte del mare”, il teatro di strada con Mamatita, le letture a Villa Edera con Neria De Giovanni, il Birralguer e il ritorno, dopo due anni di assenza a causa covid, del Grand Prix Corallo con la presenza di personaggi popolari della televisione, del giornalismo, della musica e del cinema. Infine la novità firmata Massimo Bonelli con l’attesa prima edizione del festival Alghero Music Spotlight, dedicato alla scena musicale indie pop italiana. Soddisfatti il sindaco Conoci e il presidente della Fondazione Alghero Delogu per «un calendario di grandi eventi che sono una vetrina importante per la promozione del territorio».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes