video
sardegna
Guido Gay racconta il ritrovamento del Crispi silurato nel 1943
SASSARi. Settantasei anni portati con leggerezza, laurea in ingegneria al Politecnico di Milano, di origine piemontese, nazionalità italiana e svizzera, Guido Gay è un inventore, ideatore, progettista e costruttore. Ecco come racconta il ritrovamento del piroscafo Francesco Crispi, addetto al trasporto dei Granatieri di Sardegna, e del sommergibile britannico Saracen, che lo aveva affondato e poi si era autoaffondato, sui fondali tra Toscana e Corsica. Nella tragedia morirono 943 soldati. L'ARTICOLO

Gli altri video
Esplosione di gioia a Nurri per l'ennesima vittoria di Tittia al Palio di Siena

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.