Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Il nuovo Banco di Sardegna si svelerà nel derby con l’Academy

Basket, il programma delle amichevoli precampionato inizia a prendere forma. Il primo test il 2 settembre a Olbia con il trofeo Geovillage, ci sarà anche Avellino

SASSARI Quasi due settimane di duro lavoro, ma poi sarà già tempo di misurarsi sul campo nei primi test estivi. A una ventina di giorni dal via, il precampionato della Dinamo inizia a prendere forma. Per la sua ottava stagione consecutiva nella massima serie la squadra sassarese si metterà al lavoro dopo Ferragosto, utilizzando ancora una volta come base le strutture del Geovillage di Olbia. Come da tradizione ormai consolidata, anche le prime amichevoli si svolgeranno al Geopalace. Il calendario completo non è stato ancora svelato, ma è certo che, oltre che in Gallura, la Dinamo giocherà ancora una volta a Padru, Sassari, Cagliari e forse Nuoro.

Il programma. I giocatori arriveranno a Sassari alla spicciolata tra il 17 e il 19 agosto e in quei giorni verranno sottoposti alle visite mediche di rito. Dopo il raduno, la partenza per la Gallura è fissata per domenica 20, giorno di inizio ufficiale della preparazione per la stagione 2017-’18. I giocatori biancoblù lavoreranno agli ordini dello staff tecnico (coach Federico Pasquini e gli assistenti Giacomo Baioni e Paolo Citrini) e del preparatore atletico Matteo Boccolini. Il primo impegno ufficiale è previsto per il 23-24 settembre, con la Supercoppa italiana in programma al PalaFiera di Forlì, poi domenica primo ottobre l’esordio in campionato.

La prima amichevole. Per quanto riguarda le amichevoli, le uniche date sinora filtrate riguardano proprio i primi test: sabato 2 e domenica 3 settembre a Olbia è in programma il Torneo Geovillage, al quale prenderanno sicuramente parte la Dinamo, la Sidigas Avellino e la Dinamo Academy Cagliari, oltre a una quarta squadra che non è ancora stata individuata.

Il mercato. Ieri i campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia hanno chiuso il roster, ufficializzando l’accordo con Dominique Johnson, guardia/ala americana di 193cm, classe 1987, che la scorsa stagione ha vestito le maglie di Alba Berlino e Varese. Nel frattempo anche l’Enel Brindisi ha trovato la sua point guard americana: si tratta di Anthony ‘Cat’ Barber, classe 1994, 188 cm per 78 kg.

Caserta è fuori, Cremona in pole. In serata è arrivata l’ufficialità dell’esclusione della JuveCaserta dal campionato di serie A. Il Collegio di Garanzia a Sezioni Unite

del Coni ha infatti respinto il ricorso della società bianconera contro la Fip per l’esclusione dal campionato decretata lo scorso 17 luglio. Caserta potrebbe fare ricorso al Tar, ma nel frattempo la Vanoli Cremona di Meo Sacchetti e dei cugini Diener ha un piede e mezzo in serie A.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista