Vai alla pagina su Tutto Dinamo

La Dinamo battuta in casa da Murcia: 88-94

Gli spagnoli passano al Palaserradimigni facendo scivolare i sassaresi al quinto posto nel girone

SASSARI. Niente da fare per la Dinamo battuta 94-88 da Murcia al Palaserradimigni nella decima giornata del girone A di Champions league. Una sconfitta pesante anche perché nello scontro diretto (Sassari aveva vinto di 5 all'andata) gli spagnoli sono ora in vantaggio. A referto Bamforth con 18 punti il top scorer dei sassaresi.

La Dinamo ha giocato un terzo quarto negativo, presentandosi con 12 punti di svantaggio da recuperare all'inizio dell'ultimo quarto. Il divario è aumentato sino a meno 18. Ma poi, pian piano, grazie alle triple a ripetizione del brasiliano Tavernari (4 su 5), i sassaresi sono riusciti a risalire la china. A due minuti dalla fine, con tre lunghezze da recuperare, la partita sembrava ancora aperta. Ma alcune decisioni arbitrali (un "tecnico" in azione difensiva  e uno "sfondo" in attacco) hanno tarpato definitivamente le ali alla Dinamo.

Restano ancora quattro partite da giocare e la Dinamo può ancora sperare di chiudere fra le prime 4 del girone e proseguire la sua avventura europea. La prossima sfida

appare però quasi impossibile, sul campo di Monaco, tuttora a punteggio pieno.

Risultati: Pinar-Oldenburg 85-86; Hapoel-Holon 106-91; Dinamo-Murcia 88-94; Enisey-Monaco 65-94. Classifica: Monaco 20; Oldenburg 17, Pinar e Murcia 16;  Dinamo 14, Holon 13, Juventus ed Enisey 12

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik