Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Esposito: «A Sassari con entusiasmo»

Basket, la Dinamo ufficializza l’accordo con il tecnico casertano: per l’ex coach di Pistoia un contratto biennale

SASSARI. «Tu vendimi l’anima e ti mando alle stelle, ariba ariba el Diablo». Non risulta che Stefano Sardara si un appassionato dei Litfiba, ma da ieri l’anima del gioco della Dinamo è nelle mani di Vincenzo Esposito, che guiderà i biancoblù nella loro nona stagione consecutiva in serie A. Mancava solo l’ufficialità, ora è arrivata anche la nota della società sassarese, che si affida al coach casertano per due stagioni: “El Diablo”, classe 1969, è reduce da tre stagioni al timone di Pistoia, con due qualificazioni ai playoff e la perla del premio come miglior allenatore della serie A ricevuto al termine del campionato 2016-’17.

«Dopo tre anni ricchi di soddisfazioni a Pistoia – ha dichiarato Esposito attraverso il sito ufficiale della Dinamo –, si apre un nuovo ciclo della mia carriera da allenatore e non potevo essere più felice della scelta fatta. Sarò per sempre grato a Pistoia per avermi permesso di crescere professionalmente e sono onorato della chiamata del presidente Stefano Sardara per guidare una squadra come la Dinamo Banco di Sardegna. Sono carico di entusiasmo e felice, non vedo l’ora di iniziare questa avventura. Nei prossimi giorni arriverò a Sassari per iniziare a programmare con Federico Pasquini e gli altri collaboratori una stagione per noi importante. Sono pronto a dare tutto me stesso in questa stagione perché possa essere vincente e ricca di soddisfazioni per questi colori e questa città».

Esposito, che ha già iniziato a ragionare con la società per quanto riguarda le scelte tecniche, era atteso a Sassari già lunedì ma il suo arrivo è stato posticipato ai prossimi giorni. La presentazione ufficiale verrà dunque fissata a stretto giro di posta».

Con l’arrivo a Sassari di Esposito, che ha alle spalle una carriera luminosa come giocatore (è stato tra le altre cose il primo italiano a calcare un parquet della Nba, nel 1995) si sono anche scatenate le voci di mercato. La più clamorosa, riportata ieri dal sito specializzato Sportando, è quella legata ad Alessandro Gentile: l’esterno azzurro, reduce da una stagione tra alti e bassi con la maglia della Virtus Bologna, è alla ricerca di una collocazione
per rilanciare una carriera promettentissima che sembra arrivata in un vicolo cieco. Sia Gentile che Esposito fanno parte della scuderia del procuratore Riccardo Sbezzi, ma l’arrivo dell’ex giocatore di Milano in questo momento appare improbabile, sia a livello economico che strategico.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro