Vai alla pagina su Tutto Dinamo

Serie A di Basket, per il Banco esordio interno con Varese

Pubblicato il calendario completo della stagione. I campioni d’Italia dell’Olimpia Milano a Sassari il 16 dicembre

SASSARI. Debutto a Reggio Emilia, la prima in casa contro Varese, la sfida contro Milano alla decima giornata, la chiusura della stagione regolare contro Cantù. Sono alcuni dei momenti clou della stagione 2018-’19 della Dinamo, che si prepara ad affrontare il nono campionato consecutivo nella massima serie di basket. Dopo le due anticipazioni di martedì, con gli incroci della prima giornata e dell’undicesimo turno, che si giocherà tra Natale e Santo Stefano, ieri la Lega Basket ha pubblicato il calendario completo.

Le date. Come noto, il campionato inizierà il 7 ottobre, il girone d’andata terminerà il 13 gennaio e la stagione regolare avrà il suo epilogo il 12 maggio. Poi via ai playoff, con date variabili a seconda di quando lungo sarà il cammino dell’Olimpia Milano in Eurolega. Sono due le “finestre” riservate alle squadre nazionali per le qualificazione ai Mondiali di Cina 2019, nelle quali la serie A resterà ferma: da lunedì 26 novembre a lunedì 3 dicembre e da lunedì 18 a martedì 26 febbraio. C’è un’ulteriore finestra, prevista prima dell’inizio del campionato, da lunedì 3 a martedì 18 settembre.



Il cammino dei biancoblù. Il campionato della Dinamo di coach Vincenzo Esposito inizierà sul campo di Reggio Emilia. Il debutto davanti ai tifosi del PalaSerradimigni è programmato per il 14 ottobre contro l’Openjobmetis Varese, poi la trasferta di Brindisi il successivo impegno interno contro la Fiat Torino. Un avvio non semplice, dunque, ma neanche eccessivamente impegnativo, almeno sulla carta. Alla quinta giornata i sassaresi faranno visita alla Vanoli Cremona di Meo Sacchetti e Travis Diener, poi due sfide interne di fila: l’11 novembre con la Reyer Venezia, poi una settimana più tardi Esposito sfiderà il suo passato, nel match contro Pistoia in programma in piazzale Segni. Seguirà una doppia trasferta (a Trento e Bologna), mentre il 16 dicembre arriva a Sassari la corazzata Milano. Il 23 e il 30 dicembre le trasferte ad Avellino e Brescia (che giocherà nel nuovo palasport, non più a Montichiari), intervallate dall’impegno interno del 26 contro Pesaro. Il 13 gennaio l’epilogo del girone d’andata in casa della Red October Cantù.

“Buchi” e festività. La sosta prevista per la finestra delle nazionali tra novembre e dicembre, per il Banco di Sardegna cade esattamente in mezzo a due trasferte consecutive, a Trento e Avellino. Questo significa che Devecchi e compagni non giocheranno davanti al loro pubblico per quasi un mese, ovvero dal 18 novembre (Dinamo-Pistoia) al 16 dicembre (Dinamo-Milano). Il giorno dell’Epifania i sassaresi ospiteranno la neopromossa Trieste; il sabato di Pasqua (12ª giornata di ritorno) saranno all’Adriatic Arena di Pesaro.

Il mercato. In casa biancoblù la segreteria è chiusa per ferie sino al 19 agosto (la Club House invece è regolarmente aperta sino a venerdì 11), ma lo staff tecnico e la società sono al lavoro per sistemare gli ultimi dettagli organizzativi per la nuova stagione. Definite le date del ritiro e il calendario delle amichevoli, coperte undici delle dodici caselle del roster di coach Esposito, ora all’appello manca soltanto un giocatore italiano. Il nome caldo resta quello di Ousmane Diop, centro senegalese di passaporto e formazione italiani, al quale la Dinamo sta dando la caccia ormai da alcuni mesi, con la concorrenza di diversi club. Da più parti la trattativa viene data come quasi definita (sul piatto c’è un contratto quadriennale), ma ancora la firma sul contratto non è stata posta.
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro