Chiesa di Maristella, torna la croce

Conclusi gli interventi nella parrocchia, dal 22 via libera alle funzioni

ALGHERO. «Tempo fa la croce pericolante che sovrastava la chiesa della borgata di Maristella, dedicata alla Beata Vergine Stella Maris, era stata rimossa. Oggi è ritornata al suo posto. Anche questo è un segno di rinascita e di speranza dopo più di due mesi in cui le vite, anche nella nostra piccola comunità, paiono sospese in attesa di un completo ritorno alla normalità ante pandemia». Così Tonina Desogos, presidente del Comitato di Borgata di Maristella.

«Nel ringraziare di cuore padre Sebastiano Martinez per questo intervento e per gli altri attuati nei locali della Parrocchia – spiega – auspichiamo che anche la nostra piccola comunità faccia, nei tempi e nei modi consoni a ciascuno di noi, la sua parte. Padre Sebastiano ci informa inoltre che dal 22 maggio riprenderà a celebrare la Santa Messa. E' prevista la posa in opera di un altoparlante esterno al fine di poterla seguire anche nel piazzale della Chiesa, ovviamente anche in questo caso seguendo le norme, in modo che anche passanti e visitatori possano seguire la funzione».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes