Franco Cano incanta Casa Gioiosa

Il cantante algherese ha presentato il suo lavoro “Adios Amor”

ALGHERO. Grande successo per Franco Cano, il poeta e cantante algherese che ha presentato il suo “Adios amor” nella corte di Casa Gioiosa a Tramariglio. Rispetto alla versione in studio, curata dal fonico Attilio Lombardo del Chicken Coop Studio, la versione live diventa più prog-rock grazie alle sonorità di organo LO-FI di Valentino Cubeddu, alle bacchette di Matteo Malgari e all'incalzante chitarra di Antonio Fortunato.

Il progetto glocal ha riportato Franco Cano sulla scena musicale dopo una pausa nella quale si è dedicato principalmente al suo mestiere di insegnante. Due ospiti hanno impreziosito la serata: Gina Marrosu che ha reso omaggio alla tradizione con il brano “Cor meu” di Catardi-Fadda e proposto il nuovo brano “La mia casa” composto per lei da Franco Cano. Daniela Mulas,, ha riproposto la sua versione di “Blanca mare dolenta” e poi “La creacció” dal repertorio di Pino Piras. La serata, all'interno delle “Festes 31 de Agost” dell'Obra Cultural de l'Alguer, era all’interno della convenzione dell'Obra Cultural con la Diputació de Barcelona.(n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes