Le istituzioni al fianco della Nobento

Sindaci, Provincia e Cip e Asa sostengono il mega progetto dell’azienda di infissi 

ALGHERO. Dopo l’amministrazione e il consiglio comunale, anche i rappresentanti del tessuto economico di Alghero si schierano al fianco della Nobento Spa, l’azienda che produce infissi in zona San Marco. Dalla Regione, infatti, è arrivato un no a un progetto di sviluppo da 17 milioni. Il piano del T4, consisteva nel raddoppio della linea di produzione, nell’apertura di 50 filiali in tutta Italia, nella presentazione di una finestra del futuro, ulteriore step di un prodotto già brevettato. L’idea era quella di acquistare 30 ettari dietro l’attuale sede della Nobento per creare un polo, una sorta di cittadella delle finestre. Si parla di migliaia di nuovi dipendenti.

L'impegno del territorio a sostegno dell’azienda leader nella produzione di serramenti, nella sua prospettiva di sviluppo e di investimenti, è stato confermato ieri dal sindaco o Mario Conoci, con l’assessora alle attività Produttive Giorgia Vaccaro, l’amministratore unico della Provincia di Sassari Pietrino Fois, il sindaco di Olmedo Toni Faedda, il presidente del Consorzio Industriale Provinciale Valerio Scanu, il componente del cda di Asa, Vittorio Cadau. I vari rappresentanti istituzionali hanno fatto visita all’azienda e al manager Andrea Alessandrini. «Confermiamo la vicinanza e attenzione verso la programmazione dell'impresa, altamente tecnologica, rispettosa dell’ambiente, giovane, che svetta nell'economia di Alghero e del territorio, con un indotto considerevole e una prospettiva di nuovi investimenti e di crescita importanti», ha ribadito oggi Mario Conoci. L’Azienda intende assicurare la attuale occupazione, che vede coinvolti giovani provenienti da tutto il territorio, ma anche nuove e consistenti opportunità di lavoro, in un ambiente fondato sulla innovazione tecnologica di livello europeo e sulla sostenibilità ambientale. Per Pietrino Fois, «la Nobento è una realtà importante del territorio, che guarda al futuro con grandi prospettive di sviluppo e rappresenta un esempio per l’intero sistema produttivo». Valerio Scanu, presidente del Consorzio Industriale Provinciale di Sassari mette in evidenza la volontà di sostenere l’Azienda. «Nobento – spiega – da anni è un’azienda di grandi prospettive. Che crede nei progetti e ha la ferma volontà di portali avanti azioni che creano valore e rappresentano uno stimolo a beneficio dell'economia locale». Conferma quindi del mandato conferito al sindaco dal Consiglio comunale: alla Sfirs verrà chiesto di valutare attentamente le decisioni assunte in merito alle progettualità di Nobento e alla Regione un intervento che favorisca la soluzione della vicenda proprio nella prospettiva della creazione di un vero e proprio “distretto” del settore.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes