Alghero, a Sant'Imbenia capanne nuragiche allagate

L'area archeologica di Sant'Imbenia

ALGHERO. La Protezione civile di Alghero è intervenuta per mettere in sicurezza l'area archeologica di Sant'Imbenia, all'interno del Parco naturale regionale di Porto Conte, in seguito all'allagamento che si è verificato in alcune capanne dell'omonimo nuraghe come conseguenza delle forti piogge degli ultimi giorni. L'intervento è stato sollecitato dal sopralluogo fatto dalla funzionaria della Soprintendenza archeologica per Sassari e Nuoro, con gli assessori comunali della Cultura e dell'Ambiente, Marco Di Gangi e Andrea Montis, il restauratore Antonio Chessa e il funzionario del settore Cultura del Comune, Pietro Alfonso.

«Gli interventi della Protezione civile sono stati tempestivi e immediati e per questo determinanti per preservare il sito», sottolinea Di Gangi. I volontari e i mezzi meccanici della Misericordia di Alghero hanno già liberato le capanne allagate. (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes