La Torre di Sulis viola per la fibromialgia

ALGHERO. Anche Alghero ha celebrato la giornata mondiale della fibromialgia, illuminando di viola la Torre di Sulis. Un segnale importante di sensibilizzazione su questa sindrome cronica e sistemica,...

ALGHERO. Anche Alghero ha celebrato la giornata mondiale della fibromialgia, illuminando di viola la Torre di Sulis. Un segnale importante di sensibilizzazione su questa sindrome cronica e sistemica, il cui sintomo principale è rappresentato da forti e diffusi dolori all'apparato muscolo-scheletrico.

Per tale ragione questa malattia, che colpisce una percentuale variabile tra l'1 e il 3% circa della popolazione mondiale (circa 2 milioni in Italia, soprattutto di sesso femminile), è catalogata come patologia reumatica di natura extrarticolare. Può essere confusa con l'artrite, ma a differenza di questa non produce infiammazione interna o danni alle articolazioni. Ieri sera nella Riviera del Corallo, così come in tantissime parti del mondo, sono stati illuminati di colore viola, monumenti, palazzi, edifici.

Il Comune di Alghero, come già detto, ha aderito all'iniziativa illuminando la Torre di Sulis, per far sentire meno soli i soggetti che soffrono di questa patologia. L'illuminazione della torre è stata resa possibile grazie all'intervento dell'assessorato comunale alle manutenzioni.(n.n.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes