L’extravergine algherese protagonista in Italia

Al primo Concorso nazionale turismo dell’olio due aziende del territorio conquistano il secondo posto

ALGHERO. La Sardegna, protagonista del primo Concorso nazionale turismo dell’olio per la sezione Ristoranti e Osterie con la proposta “Dal mare e dagli orti di Alghero”. Sul podio nazionale la miglior esperienza turistica del territorio di Alghero legata all’extravergine. La competizione è stata promossa dall'Associazione nazionale Città dell'Olio attraverso la coordinatrice regionale Maura Boi e il vice presidente nazionale Giovanni Antonio Sechi, che ha visto la migliore best practice legata al mondo dell’extravergine concorrere per aggiudicarsi il secondo posto a livello nazionale. L’iniziativa nasce per dare nuovo impulso all’oleoturismo, settore in forte espansione in Italia.

L’offerta turistica ha avuto per oggetto un appuntamento suggestivo dal titolo «aperulivo», grazie alle sinergie del ristorante Movida di Daniele Sardu e delle tenute olivicole di Monica Sella che lunedì pomeriggio hanno ospitato l'evento in una cornice unica e suggestiva. «Sono convinta che Monica e Daniele siano i migliori ambasciatori del nostro olio nel mondo con il loro turismo esperenziale – ha detto Maura Boi – gli unici in grado di raccontarci la ricchezza e la biodiversità del paesaggio, la bontà dei nostri oli e la passione delle donne e degli uomini che ogni giorno con il loro lavoro prezioso tengono in vita questa coltura millenaria. Il concorso nazionale dell’olio è per le nostre aziende una grande opportunità di posizionamento sul mercato di prodotti d'eccellenza come l'olio e costituisce una importante vetrina. Ringrazio ancora una volta Monica Sella e Daniele Sardu - ha concluso la presidente Maura Boi – per aver raccontato a tutta Italia la bellezza della nostra terra e per essersi messi in gioco». (n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes