Il centrosinistra attacca «Piscine comunali in stato d’abbandono»

ALGHERO. Il cantiere per la piscina coperta è in stato di abbandono, così come la piscina scoperta. A puntare il dito sulle due incompiute sono i consiglieri comunali del centrosinistra che...

ALGHERO. Il cantiere per la piscina coperta è in stato di abbandono, così come la piscina scoperta. A puntare il dito sulle due incompiute sono i consiglieri comunali del centrosinistra che ricordano come alcuni esponenti della maggioranza avessero annunciato l'apertura prima nel 2019, poi nel 2020. «Nel 2019 dunque, come confermato dagli esponenti della giunta Conoci, i lavori erano vicini alla conclusione. Da quella commissione però – fanno notare i consiglieri di opposizione – della piscina coperta si sono perse le tracce, i lavori hanno iniziato ad andare sempre più a rilento e nella primavera 2020 si sono bloccati del tutto per non riprendere più».

L’amministrazione, infatti, a luglio 2020 ha scelto di avviare un contenzioso con la ditta e così ad oggi i lavori risultano fermi oramai da quasi 2 anni, con il cantiere completamente abbandonato. L’opposizione evidenzia poi che anche la piscina scoperta è in attesa di lavori. Sulla questione, dagli uffici comunali dell'assessorato ai lavori pubblici hanno sottolineato che a breve potrebbero esserci delle importanti novità. Per la prossima settimana l’assessore ai Lavori pubblici Antonello Peru potrebbe annunciare nuove iniziative sulla questione piscine comunali di Maria Pia. (n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes