Elezioni comunali, sette candidati sindaco e 35 liste alla conquista di Cagliari

Il primo cittadino uscente Massimo Zedda sfidato da Piergiorgio Massidda, Maria Antonietta Martinez, Paolo Matta, Enrico Lobina, Alberto Augus e Paolo Casu

CAGLIARI.Trentacinque liste a Cagliari per sette candidati alla carica di sindaco. Si sono chiuse a mezzogiorno di sabato 7 maggio negli uffici al secondo piano del municipio le operazioni per la presentazione di simboli e candidati per le elezioni del 5 giugno nella principale città dell’isola.

Undici liste appoggiano il sindaco uscente, Massimo Zedda, esponente di Sel che, alla guida una coalizione di centrosinistra con in testa il Pd, punta alla conferma.

Lo sfida con una coalizione di ben 15 liste l’ex parlamentare di Forza Italia, Piergiorgio Massidda, che tra le formazioni che lo appoggiano vede anche Forza Cagliari, lista civica di Forza Italia.

L’unica donna candidata alla carica di sindaco a Cagliari è Maria Antonietta Martinez del Movimento 5 Stelle; la candidata grillina, imprenditrice, attivista dal 2010, non ha però mai ricoperto alcun incarico pubblico.

Il giornalista Paolo Matta, guida la lista di ispirazione cattolica «Quinta A».

Può contare sull’appoggio di quattro liste Enrico Lobina, consigliere comunale che si presenta con la formazione politica « Cagliari Città Capitale».

Gli altri due candidati sono l’avvocato Alberto Agus che guida la lista «Popolo per la Famiglia» e il consigliere comunale Paolo Casu alla testa, con due liste, di «Insieme Onestamente per Cagliari».

Tutta la documentazione presentata stamane è ora al vaglio della commissione elettorale negli uffici di via Sonnino che dopo le verifiche ufficializzerà le liste dei candidati alle amministrative cagliaritane.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes