Incendi a Capoterra e San Sperate: a Domusnovas pericolo per la fabbrica

La Rwm lambita dalle fiamme che sono state alla fine domate dai vigili del fuoco

CAGLIARI. Ancora una giornata impegnativa sul fronte incendi nel cagliaritano e in tutta la regione. Nel pomeriggio i vigili del fuoco, la protezione civile, il Corpo forestale e i volontari sono intervenuti per domare roghi scoppiati a Capoterra, San Sperate e Domusnovas.

Proprio questo ultimo rogo ha maggiormente preoccupato perché le fiamme, se non controllate potevano raggiungere eventualmente la fabbrica Rwm, non distante. Sul posto sono intervenuti due elicotteri delle flotta regionale, tre squadre dei vigili del fuoco, il Corpo forestale e i volontari.

Le fiamme sono state presto domate e alle 16 è iniziata la bonifica a terra. In mattinata sono state ultimate anche le bonifiche degli incendi divampati ieri tra Uta e Assemini

Nel primo caso hanno operato un elicottero e un Canadair, nel secondo un elicottero e a Orani, un Canadair e un elicottero, distrutti complessivamente dieci ettari di bosco. Ad Assemini, invece, sono andati in fumo 150 ettari tra macchia mediterranea ed eucalipti.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes