In tasca un coltello, in auto e a casa droga: 48enne arrestato a Ballao

L'uomo è stato bloccato dai carabinieri durante un controllo

BALLAO. Un disoccupato quarantottenne di Silius è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Armungia per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di coltello di genere proibito. I militari, guidati dal maresciallo Gino Paventi, hanno rinvenuto diverse dosi di marijuana e un coltello a serramanico, di cui è vietato il porto, all’interno dell’auto dell’uomo, fermato ad un posto di blocco istituito nel centro abitato di Ballao, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, a fini preventivi, disposto dal maggiore Stefano Colantonio, comandante della compagnia di San Vito.

I carabinieri hanno poi rinvenuto, nell’abitazione dell’uomo, a Silius, altre 20 dosi della stessa sostanza stupefacente e un paio di centinaia di euro in banconote di vario taglio , somma ritenuta probabile provento dell’attività di spaccio. Il disoccupato al termine delle formalità di rito è stato tradotto, così come disposto dal magistrato di turno, nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio previsto nella mattinata odierna (venerdì 28 febbraio).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes