Cagliari, spacciatore colto in flagrante patteggia 6 mesi

I carabinieri hanno beccato il 43enne in "azione" nel quartiere Sant'Elia

CAGLIARI. Spacciatore colto in piena attività dai carabinieri patteggia in tribunale sei mesi di arresti domiciliari. Nei guai è finito Ubaldo Rota, 43 anni di Cagliari, con numerosi precedenti di polizia anche in fatto di droga. Ieri 14 settembre in tarda serata, l’uomo stava “lavorando” in piazza Lao Silesu, nel quartiere di Sant’Elia e non si è accorto che era controllato a distanza dai carabinieri.

Lo scambio continuo di dosi e denaro con alcuni clienti, ha spinto i militari a intervenire e bloccare ogni tentativo del presunto spacciatore di liberarsi delle dosi ancora in suo possesso: addosso, nascoste fra le tasche e gli indumenti, aveva 11 dosi di cocaina e 9 di marijuana. Dopo la notte passata in stato di arresto in casa sua, questa mattina è stato accompagnato in tribunale e processato con rito direttissimo.(luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes