Droga e soldi provento dello spaccio: arrestato 50enne a Cagliari, denunciato il complice 

Scoperto dalla Guardia di finanza a Sant'Elia

CAGLIARI. Droga di varie tipologie sequestrata dalla Guardia di finanza, arrestato uno spacciatore e denunciato in stato di libertà un complice. In manette è finito un cagliaritano di 50 anni, il denunciato un 53enne. Ieri 24 novembre, le Fiamme gialle, impegnate nel quotidiano controllo del territorio nel quartiere Sant’Elia, quando hanno notato un continuo via vai sospetto di persone nei pressi di palazzo Magellano, noto come una autentica centrale di spaccio al pari di palazzo Gariazzo.

Dopo una attenta attività di osservazione, hanno deciso di intervenire, fermando un pusher dopo aver assistito ad una cessione di sostanza stupefacente. I militari, dopo averlo controllato ed avendo il fondato motivo di ritenere che lo stesso occultasse altre sostanze stupefacenti, hanno proceduto ad effettuare una perquisizione all’interno di un cantina nella disponibilità del presunto spacciatore e trovato 6,4 grammi di hascisc suddivisi in sei dosi, occultate in una lattina per bibita modificata con un doppiofondo, esternamente del tutto simile ad altre rinvenute all’interno di un frigorifero. Il controllo esteso alla zona esterna del locale ha permesso di recuperare, sotto una cuccia per cani, altre 10 dosi di hascisc.

La perquisizione veniva quindi estesa all’abitazione dello spacciatore dove sono stati trovati un’altra modica quantità di hascisc e 1.040 euro in banconote. I controlli sono proseguiti nella cantina nella disponibilità del pusher: in questa circostanza, le unità cinofile, hanno altresì segnalato una cantina attigua, risultata essere riconducibile ad un amico dello spacciatore, al cui interno sono stati rinvenuti 132 grammi di hascisc in due stecche, 34 dosi di cocaina, 90 grammi di marijuana, quattro bilancini di precisione e numerose bustine per il confezionamento di stupefacente. I militari hanno allora deciso di estendere le perquisizioni anche all’abitazione ed ai locali del complice dove c’erano altro hascisc, marijuana e un involucro contenente 385 semi di canapa. Lo spacciatore è stato tratto in arresto per il reato di spaccio e questa mattina accompagnato in tribunale dove il giudice ha invalidato l’arresto e concesso i termini a difesa con processo fissato al 27 novembre.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes