Maltrattamenti, patria potestà sul figlio sospesa a un 31enne di Siurgus Donigala

La decisione è stata adottata dal tribunale per i minori

SIURGUS DONIGALA. Il tribunale per i minorenni di Cagliari ha sospeso la patria potestà a un trentunenne di Siurgus Donigala, disoccupato, con precedenti denunce a carico. L’ordinanza è stata notificata all’interessato dai carabinieri della stazione. Il provvedimento dispone la sospensione della potestà genitoriale nei confronti del figlio minore, e il divieto di avvicinamento all'abitazione ove risiedono il bimbo e sua madre. Il tribunale per i minorenni ha adottato il provvedimento in seguito alle indagini avviate e condotte dai carabinieri della stazione dopo una querela per maltrattamenti in famiglia formalizzata da una trentottenne ex convivente dell’uomo.

Il disoccupato dovrà cercarsi un’altra sistemazione abitativa e non potrà vantare alcun diritto nei confronti del figlio, sino ad un possibile nuovo provvedimento della magistratura. Al momento deve soltanto girare al largo, a scanso di provvedimenti più gravi che possano intervenire. La situazione è comunque attentamente monitorata dai carabinieri del posto.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes