Cagliari, cercano di caricare su un furgone uno scooter rubato e tentano di investire i poliziotti

Uno dei malviventi è stato arrestato, altri due sono in fuga

CAGLIARI. Rubano un maxi scooter e si accingono a caricarlo su un furgone, intervengono due poliziotti fuori servizio e si innesca una colluttazione. I tre ladri riescono a divincolarsi e per poter fuggire sullo stesso furgone con dentro lo scooter cercando anche di investire gli agenti per toglierli di mezzo. Dopo qualche ora di ricerche, il furgone è stato rintracciato nella zona di Is Mirrionis con alla guida uno dei tre malfattori, riconosciuto senza esitazioni dei poliziotti e arrestato. Anche gli altri due sono stati individuati e sono attivamente ricercati. Durante la fuga si erano liberati del maxi scooter scaricandolo nella zona del Parco di Molentargius, probabilmente con l’intento di andare a riprenderselo in un secondo momento. Il movimentato episodio è accaduto ieri 10 maggio intorno alle 20 all’altezza del “Golfo di Quartu”, sul lungomare Poetto.

I due poliziotti, nonostante le concitate fasi della collutta-zione, sono riusciti a rilevare il numero di targa del furgone e fornire alla centrale operativa del 113 la descrizione e la presunta identità dei tra ladri. Gli investigatori della Squadra Mobile, insieme ai colleghi delle Volanti hanno iniziato, quindi, una serrata caccia all’uomo che si è conclusa nella notte con l’individuazione del furgone a Cagliari in via Is Mirrionis, alla guida del quale i poliziotti hanno riconosciuto uno dei tre individui, che nel frattempo, sentendosi braccati, avevano abbandonato lo scooter rubato nella zona del Parco di Molentargius. L’uomo a bordo del furgone, un 28enne cittadino marocchino, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio in concorso ed è stato tradotto presso il carcere di Uta. Il furgone, sul quale gli specialisti della polizia Scientifica stanno compiendo i rilievi, è stato sottoposto a sequestro. Gli investigatori della Squadra Mobile sono ancora a lavoro per rintracciare gli altri due complici.(luciano onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes