"Pianta un albero": l'iniziativa arriva all'istituto Pertini di Cagliari

Un momento della cerimonia all'Istituto Pertini di Cagliari

CSV Sardegna in collaborazione con l'Agenzia Forestas metterà a dimora in Sardegna 5000 piantine

CAGLIARI. “Pianta un albero: è un gesto d’amore” arriva a Cagliari all’Istituto professionale per i servizi sociali ‘Sandro Pertini’ in via Vesalio). È un’ iniziativa del CSV Sardegna Solidale in collaborazione con l’Agenzia Forestas: il volontariato sardo mette a dimora 5.000 piantine in tutta la Sardegna.

“In questo modo - spiega il presidente Giampiero Farru - desideriamo sensibilizzare e responsabilizzare l’opinione pubblica ad un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre, attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini e in particolare dei bambini, affinché si impegnino in prima persona a conoscere, proteggere, curare e riqualificare il territorio in cui vivono”. Le piantine sono state messe a dimora dai ragazzi di due prime e due quinte nella bella area verde intorno alla scuola. “Abbiamo cominciato questo percorso da Bitti - ha detto Farru - perché pensiamo che se ci fossero stati più alberi forse non sarebbe successo il disastro dello scorso anno”.

Presente anche una delegazione dell’istituto Marconi, scuola a qualche decina di metri dal Pertini. Presenti le presidi di Pertini e Marconi Buccari Anna Maria Maullu e Alessandra Scano. E l’assessore comunale al Patrimonio Carlo Tack. “Orgoglio di essere la prima scuola superiore- ha detto Maullu- una iniziativa per lasciare un mondo migliore alle future generazioni”.

Un impegno verde: “Abbiamo colto al volo la proposta di Sardegna Solidale, come in genere facciamo con tutto ciò che consente ai ragazzi di fare esperienze in ambito sociale”, spiega la vicepreside Piera Deidda. “In questo modo rafforziamo anche il rapporto con il CSV, che ormai prosegue da anni, tanto più che queste iniziative rientrano nell’offerta formativa della scuola. L’ambiente, peraltro, è inserito nell’Agenda 2030 e, comunque, fa parte del percorso di ‘Cittadinanza e Costituzione’ che abbiamo intrapreso da tempo”. La seconda tappa è prevista per mercoledì 26 maggio alle 10, all’Istituto Comprensivo ‘Pirri 1’ di via Enrico Toti.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes