Nonostante il daspo, andò a vedere la finale Inghilterra-Italia a Wembley: tifoso nuorese denunciato

L'uomo, 42 anni, appartenente agli Sconvolts 1987, era destinatario del divieto dal 2017

CAGLIARI. Aveva un Daspo con divieto assoluto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, ma un tifoso cagliaritano del gruppo ‘Sconvolts 1987”, 42enne originario di Nuoro, era presente a un incontro di calcio lo scorso 11 luglio nello stadio di Wembley a Londra. Lo hanno scoperto gli investigatori della Digos-Squadra tifoserie della questura di Cagliari  che hanno adesso denunciato il tifoso nuorese. Il deferimento  è scattato dopo un’attività di ricerca e monitoraggio del web. Gli investigatori hanno scoperto in un profilo social, riconducibile all’esponente ultrà del tifo cagliaritano, un video che lo riprendeva all’interno dell’impianto sportivo di Wembley per assistere alla finale di Euro 2020, Inghilterra-Italia, disputatasi l’11 luglio 2021. L’uomo, 42enne di origine nuorese,  era destinatario di un Daspo emesso dal questore di Torino nel 2017 valevole per 5 anni. (l.on)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes