La Nuova Sardegna

Cagliari

Abiti griffati ma contraffatti sequestrati all'aeroporto di Elmas

Funzionari dell'agenzia delle dogane con la merce sequestrata
Funzionari dell'agenzia delle dogane con la merce sequestrata

Multati i due passeggeri del volo proveniente da Istanbul che trasportavano la merce che, rivenduta come originale, avrebbe potuto fruttare oltre 12mila euro

26 aprile 2022
1 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Trentacinque capi di abbigliamento di gran marca abilmente contraffatti, sono stati sequestrati dai funzionari dell’Agenzia delle dogane nell’aeroporto di Elmas. Abbigliamento, borse e scarpe erano riconducibili a numerose e note case di moda tra cui: Louis Vuitton, Gucci, Prada, Versace, Moncler, Ralph Lauren, Hugo Boss, Moschino, Emporio Armani, Nike, Dolce & Gabbana, Disquared2, The North Face, Philipp Plein, Lacoste. Il pregiato bottino, trasportato nel bagaglio da stiva dei due viaggiatori provenienti da Istanbul, è stato esaminato dai periti incaricati dai titolari dei marchi che ne hanno accertato l’abile contraffazione.

Considerati i normali prezzi di mercato, il valore dei prodotti sequestrati, qualora ne fosse stata riconosciuta l’originalità, si sarebbe aggirato intorno a 11.500 euro. Ai viaggiatori è stata applicata la sanzione amministrativa da 100 fino a 7.000 euro prevista dal nuovo trattamento sanzionatorio applicabile ai casi di introduzione nel territorio dello Stato di piccoli quantitativi di merci che violano un diritto di proprietà intellettuale o le regole di origine e provenienza da parte del consumatore finale.(l.on)

In Primo Piano
Serie A

Claudio Ranieri lascia il Cagliari e dice addio al calcio

Le nostre iniziative