La Nuova Sardegna

Cagliari

Aggressione

Medico in visita domiciliare a Iglesias pestato dal paziente che voleva una doppia dose di farmaco

Medico in visita domiciliare a Iglesias pestato dal paziente che voleva una doppia dose di farmaco

Picchiate anche le infermiere, una è riuscita a scappare in cortile e a chiamare il 113. Il dottore trasferito all’ospedale Brotzu di Cagliari

25 novembre 2022
2 MINUTI DI LETTURA





Iglesias Ha aggredito con calci e pugni, anche al volto, un medico in servizio al Centro di Igiene Mentale di Iglesias che si era recato in visita nell'abitazione di un paziente affetto da una patologia psichiatrica. L'uomo, un 58enne già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dagli agenti della Volante del Commissariato di Iglesias per lesioni gravi. A far scattare l'allarme la telefonata di una delle due infermiere che si sono recate con il medico a casa del paziente per una visita. L'uomo, secondo la ricostruzione fatta dai poliziotti, aveva contattato il centro di Igiene mentale per poter avere a domicilio un'ulteriore dose della terapia farmacologica fatta il giorno prima perché ritenuta insufficiente.

Una volta arrivato a casa del paziente, il medico è stato inaspettatamente ed improvvisamente colpito con calci e pugni dall'uomo. Le due infermiere non hanno potuto fare nulla per sottrare il medico dalla furia dei colpi e anche loro sono state colpite ripetutamente con calci. Solo una delle due è riuscita a raggiungere il cortile e chiamare il 113. Una volta arrivati nella casa gli agenti hanno trovato il medico riverso a terra con il volto sanguinante e l'aggressore sopra di lui che continuava a colpirlo.

A quel punto hanno bloccato il 58enne e affidato il medico alle cure del 118: urgente il trasferimento all'ospedale "Brotzu" di Cagliari dove gli è stata data una prognosi di 30 giorni. (Ansa).

In Primo Piano

Video

Paura a Nuoro: incendio minaccia le palazzine di via Tullio Cicerone

La delibera

Allarme siccità, la Regione autorizza e finanzia nuovi pozzi e dissalatori

Le nostre iniziative