La Nuova Sardegna

Cagliari

Indagini

Caccia ai tombaroli nel Campidano, i carabinieri sequestrano 10 metal detector e 2 attrezzi per gli scavi archeologici

Caccia ai tombaroli nel Campidano, i carabinieri sequestrano 10 metal detector e 2 attrezzi per gli scavi archeologici

Blitz del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale

27 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Caccia ai predatori di reperti archeologici da parte dei carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale nelle province di Cagliari e Oristano. I militari del NPTC di Cagliari sono stati impegnati nell’area del Campidano nell’azione di costante controllo del patrimonio archeologico illecitamente sottratto, coadiuvati dal supporto dei carabinieri di Sanluri, Villanovafranca, Pula e Oristano, che hanno consentito il sequestro di dieci metal detector e due attrezzi da scavo archeologico, così detti “spilloni”. A seguito di questi recuperi, le posizioni dei proprietari sono al vaglio degli inquirenti, così da far luce sul fenomeno degli scavi clandestini, evidentemente ancora oggi, presente e concreto, in Sardegna.(l.on)

In Primo Piano
Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative