La Nuova Sardegna

Cagliari

Cronaca

Incendia un’auto e aggredisce i poliziotti, arrestato a Iglesias

Incendia un’auto e aggredisce i poliziotti, arrestato a Iglesias

Protagonista dell’episodio un 27enne già noto alle forze dell’ordine

09 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Iglesias Incastrato dalle immagini di una telecamera di videosorveglianza che lo riprendono mentre incendia in strada un’auto. Un 27enne di Iglesias, già noto alle forze dell’ordine, portato negli uffici del commissariato di polizia, si è rivoltato ai poliziotti insultandoli pesantemente. È stato pertanto tratto in arresto in flagranza per l’ipotesi di reato di danneggiamento seguito da incendio e resistenza a pubblico ufficiale. A seguito dell’udienza di convalida, il gip del Tribunale di Cagliari ha convalidato l’arresto, accogliendo i termini a difesa e rimettendo in libertà l’indagato. È accaduto l’altro giorno nella cittadina mineraria.

Gli agenti del commissariato, impegnati di notte nei servizi di controllo del territorio, sono intervenuti per un’auto in fiamme in una via del centro. Il rogo, poi spento dai vigili del fuoco, ha comunque distrutto il veicolo, arrecando danni anche alla facciata dell’edificio dove era posteggiata l’auto. I poliziotti hanno acquisito nell’immediatezza le immagini delle videocamere presenti intorno all’edificio, grazie alle quali sono riusciti ad individuare un uomo, un 27enne originario del posto, che pochi minuti prima si aggirava attorno al veicolo in fiamme. Il giovane, con precedenti giudiziari, è stato raggiunto dagli agenti nella sua abitazione, dove veniva rinvenuto nel tavolo materiale d’innesco infiammabile. A seguito di quanto accertato dai filmati e da quanto rinvenuto in casa, il ventisettenne è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato, dove ha assunto un atteggiamento violento e minaccioso nei confronti degli operatori. Ed è stato arrestato. (l.on)

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Elezioni regionali, il centrodestra ancora spera nel ribaltone

Le nostre iniziative