La Nuova Sardegna

Cagliari

La strage

Uccide i genitori e il fratello a coltellate, 19enne sardo arrestato in Germania

Uccide i genitori e il fratello a coltellate, 19enne sardo arrestato in Germania

Ferita anche una sorella. La famiglia di emigrati era originaria di Ballao e di Silius

27 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Un 19enne sardo ha ucciso a coltellate i genitori e un fratello, ferendo gravemente anche la sorella. Il fatto è avvenuto ieri sera, martedì 27, intorno alle 21. in Germania, nel land di Baden-Wurttemberg (Stoccarda), dove la famiglia originaria di Ballao e di Silius viveva da anni. I genitori di 58 e di 61 anni sono deceduti in casa, mentre il fratello di 34 anni è morto in ospedale, le ferite erano troppo gravi. Ferita anche la sorella del 19enne, che è ricoverata in ospedale, non è in pericolo di vita.

Il 19enne è stato arrestato. Il movente è ancora ignoto, indaga la polizia. 

In Primo Piano
Trasporti

Rotaie roventi: un altro stop ai treni

di Andrea Massidda
Le nostre iniziative