La Nuova Sardegna

Cagliari

Il caso

Allarme pipistrelli nella scuola primaria di Tuili, ma gli animalisti insorgono contro la disinfestazione: è una specie protetta

Allarme pipistrelli nella scuola primaria di Tuili, ma gli animalisti insorgono contro la disinfestazione: è una specie protetta

Il dirigente scolastico: «Situazione paradossale»

17 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Allarme pipistrelli alla scuola primaria di Tuili: una vera e propria invasione dei piccoli mammiferi che hanno fatto i nidi nelle aule dell'istituto, in particolare tra le tapparelle delle finestre. La situazione va avanti da settimane al punto che il sindaco Andrea Locci aveva emesso un'ordinanza per la chiusura della scuola per procedere alla disinfestazione. Non è stato possibile perché le associazioni animaliste sono insorte: il pipistrello appartiene a una specie protetta e per questo è vietato disturbare o distruggere i rifugi. Il dirigente scolastico Roberto Scema parla di «situazione paradossale, con i pipistrelli ritenuti più importanti dei bambini» e chiede un intervento immediato.

In Primo Piano
Protezione civile

Vasto incendio in Trexenta, forse è doloso

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative