La fotografia magica di Alessandro Spiga, gli oggetti di casa diventano opere d'arte

NUORO. "Quando è stata l’ultima volta che hai davvero osservato gli oggetti che quotidianamente convivono con te, dentro la tua casa? Probabilmente il giorno in cui li hai scelti in un negozio, che oggi neanche ricordi quale fosse e hai deciso che li volevi per te. Oggi, che la casa è davvero l’unico spazio del nostro quotidiano e ci troviamo a guardarci intorno immersi nei nostri pensieri, forse è arrivato il momento di fare i conti anche con “queste cose”. Alessandro Spiga, fotografo cagliaritano, - spiega Chiara Manca, di Mancaspazio a Nuoro - sta realizzando in questi giorni di isolamento forzato, #COSEdiCASAaCASO, un progetto di arte partecipata. Un ossimoro che diventa realtà nell’era dei social. Spiga ha chiesto ai suoi contatti online di scegliere un oggetto che tutti abbiamo in casa e lui l’avrebbe fotografato. Le richieste sono state le più disparate: dalle più “classiche” con libri, occhiali, cucchiaini, sedie o la caffettiera alle più “particolari” con lo scolpasta, lo spazzolino e l’inarrivabile "guarnizione del sifone del lavandino del bagno". Ma anche la presa della corrente, la stufa, il lampadario, la carta igienica, un uovo, sono diventati alcuni dei soggetti di questo esperimento virtuale. Tutti i soggetti, sono trasformati e reinterpretati, nello stile di Spiga, diventando immagini che hanno il sapore di ricordi antichi e contemporanei allo stesso tempo. Scopriamo come è fatto il bruciatore della stufa a gas e ridimensioniamo mentalmente l’immagine, così proporzionata, della presa della corrente, i gomitoli di lana si intrecciano e le chiavi di casa sono abbandonate su un tavolo, quasi a ricordarci che in momenti come questo, è importante ritrovare il contatto con noi stessi, con le cose che ci circondano, che viste con gli occhi dell’artista, diventano oggetti a cui da oggi, sicuramente, faremo caso in un altro modo". Un passatempo, diventato virale, che sarà esposto da MANCASPAZIO a Nuoro durante il periodo estivo e che si può scoprire in fieri sul sito www.alessandrospiga.it o sulla sua pagina facebook

WsStaticBoxes WsStaticBoxes