La Nuova Sardegna

Nuoro

vigilanza ai seggi

Polemiche tra la Uil Polizia e il questore

NUORO. «Per la prima volta alle elezioni, solo nei seggi del Nuorese, ci saranno equipaggi di vigilanza misti perchè il questore non ritiene gli agenti del Corpo forestale all’altezza di gestire...

15 febbraio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





NUORO. «Per la prima volta alle elezioni, solo nei seggi del Nuorese, ci saranno equipaggi di vigilanza misti perchè il questore non ritiene gli agenti del Corpo forestale all’altezza di gestire eventuali problemi all’interno dei seggi», la durissima nota è stata diffusa dal segretario generale della Uil Polizia di Nuoro che ha definito questa scelta «un vero e proprio oltraggio alla professionalità dei pubblici ufficiali della forestale. Per non parlare dell’umiliazione cui andranno incontro essendo considerati non autosufficienti. E finora il servizio era sempre stato espletato da tutte le forze».

«Quanto contestato dal sindacato è previsto da precise norme di legge e da direttive del ministero dell’Interno in materia di vigilanza ai seggi – ha replicato il portavoce della Questura di Nuoro –. E non c’è alcuna problematica dal punto di vista logistico».

Elezioni regionali 2024
La polemica

Alessandra Todde a Christian Solinas: «Sospenda le 200 delibere inopportunamente adottate all’oscuro dei cittadini sardi»

Le nostre iniziative