La Nuova Sardegna

Nuoro

siniscola

Trofeo del memorial Migliorisi alla squadra Unirea Timisoara

Trofeo del memorial Migliorisi alla squadra Unirea Timisoara

SINISCOLA. Molte persone lo ricordano per la sua attività a Mamone, che gli valse il nome di “cappellano buono”. Molti altri rievocano il titolo di Commendatore al merito della Repubblica italiana,...

29 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





SINISCOLA. Molte persone lo ricordano per la sua attività a Mamone, che gli valse il nome di “cappellano buono”. Molti altri rievocano il titolo di Commendatore al merito della Repubblica italiana, conferitogli dall’allora presidente Francesco Cossiga. Per i siniscolesi don Francesco Migliorisi era più semplicemente un grande amico di tutti. Per onorare la memoria di don Migliorisi, in molti, negli ultimi mesi, hanno partecipato alla sesta edizione del torneo di calcetto. A vincere la manifestazione è stata la squadra Unirea Timisoara, che ha battuto in finale I senza nome. Terzo posto per l’Allianz Siniscola e quarta la squadra Costruzione Pasquale Dalu. Non sono mancati i premi speciali. Il titolo di miglior portiere è andato a Antonello Pau, mentre quello al giocatore meno giovane è andato a Gervasio Chessa. Riconoscimenti anche al capocannoniere, Bartolomeo Dalu, e all’arbitro Tore Pau. Alle premiazioni hanno partecipato il parroco don Salvatore Orunesu, il sindaco Rocco Celentano e i rappresentanti dell’oratorio. Con loro i familiari di don Migliorisi, che hanno ringraziato tutti i partecipanti, che anche quest’anno ha voluto omaggiare il ricordo del buon sacerdote siniscolese.

In Primo Piano

Video

Olbia, la città saluta Gabriele Pattitoni: in migliaia al funerale del 17enne morto dopo un incidente

L’emergenza

Ortopedie chiuse: tutti i pazienti si riversano nei pronto soccorso di Sassari e Cagliari

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative