Incendi tra Arzana e Sindia, nella notte evacuate venti abitazioni

Le fiamme alimentate dal maestrale hanno minacciato aziende agricole e case. Squadre al lavoro per liberare le strade ostruite da cartelli e alberi caduti

ARZANA. Sono arrivati vigili del fuoco anche da Oristano e tutti gli operatori che non erano di turno sono stati richiamati in servizio per fronteggiare due vasti e pericolosi incendi alla periferia di Arzana dove venti case sono state evacuate e poi anche Sindia.

Le fiamme, spinte dal forte vento di maestrale, hanno interessato varie aziende agricole. Le fiamme si sono sviluppate nella zona del cimitero, fra Arzana ed Elini ed hanno raggiunto in poco tempo le coltivazioni nei cortili delle case bruciando anche molte cataste di legno, già pronte per il riscaldamento invernale. Danneggiate anche linee elettriche.

Le operazioni di evacuazione degli abitanti delle case sono state coordinate dai carabinieri della Compagnia di Lanusei, guidate dal capitano Danilo Cimicata, e dai vigili del fuoco.

Sul posto varie squadre dei pompieri del comando provinciale di Nuoro e di Lanusei, coordinate dalla sala operativa Provinciale diretta da Fabio Sassu. È in corso la bonifica della vasta area coinvolta. Le squadre stanno anche sgombrando le strade ostruite dalla caduta di alberi e cartelli segnaletici.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes