La Regione taglia i finanziamenti: no al festival dei culurgionis

LANUSEI. La manifestazione che per due anni consecutivi è stata una straordinaria vetrina per i “curlurgionis ogliastrini Igp” quest’anno non si terrà. Lanusei quindi non farà da cornice agli stand...

LANUSEI. La manifestazione che per due anni consecutivi è stata una straordinaria vetrina per i “curlurgionis ogliastrini Igp” quest’anno non si terrà. Lanusei quindi non farà da cornice agli stand dei vari centri dell’Ogliastra con il gustoso primo piatto e neanche delle tante iniziative collaterali che negli ultimi due anni hanno promosso l’ormai celebre pasta fresca ripiena a base di patate e formaggio. «La Regione – dice Vito Arra, il produttore di Barisardo a capo del comitato che nel 2016 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento – non ha finanziato la terza edizione del festival per mancanza di fondi. Siamo dispiaciuti e amareggiati ma non ci rimane altro da fare che cercare nuovi canali di promozione e valorizzazione di un prodotto in grado di fare la differenza». Le strade percorse sono innumerevoli: si va dai soliti canali pubblicitari alla partecipazione ai programmi televisivi. «Siamo persino andati in televisione, ai Soliti ignoti, per pubblicizzare un prodotto che rappresenta un intero territorio (nell’areale di produzione compaiono tutti i comuni ogliastrini Arzana, Bari Sardo, Baunei, Cardedu, Elini, Gairo, Girasole, Ilbono, Jerzu, Lanusei, Loceri, Lotzorai, Osini, Perdasdefogu, Seui, Talana, Tertenia, Tortolì, Triei, Ulassai, Urzulei, Ussassai, Villagrande Strisaili, e alcuni comuni limitrofi, quali Esterzili, Sadali ed Escalaplano, nella vicina Barbagia di Seui) e che quest’anno dovrà purtroppo fare a meno di un appuntamento importantissimo» conclude l’imprenditore che gli scorsi anni era alla guida di una macchina in grado di “sfornare” 30mila culurgionis in due giornate di festa. La notizia del mancato finanziamento del festival ha lasciato l’amaro in bocca anche perché le prime due edizioni della manifestazione, nata con l’intento di festeggiare in pompa magna proprio l’Igp, arrivato dopo oltre un decennio avevano richiamato a Lanusei migliaia di visitatori. (g.f.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes