Desulo rinnova i voti a San Sebastiano

Riti in tono minore per via del Covid. Nominate la prioressa e le collaboratrici

DESULO. Festa di San Sebastiano in tono minore ad Asuai, ma sempre con il suo fascino e le sue suggestioni. L’evento si è tenuto con i soli riti religiosi, il ricordo di Basilia Floris, anziana del rione scomparsa da poco e la consueta trasposizione della statua minore nel pomeriggio. È mancata a tutti la partecipata festa di piazza, organizzata dal comitato in collaborazione con l’omonima associazione che sovrintendono ai festeggiamenti. Il coronavirus ha impedito la questua rituale e le incertezze sugli eventi pubblici hanno provocato il differimento della festa. Il voto è stato comunque sciolto, con l’uscita del santo e la nomina delle prioresse. Queste ultime saranno capeggiate da Basilia Puddu, sa priorissa manna, che a sua volta ha nominato quali sue collaboratrici la sorella Maria Antonietta, Giovanna Melis, Maria Ignazia Zanda, Anna Greca Floris, Maria Antonella Carta e Valeria Caggiari. La prioressa ha ringraziato tutte le altre priorissas che hanno svolto il loro compito lo scorso anno, dicendosi «onorata di questo importante nomina, che affonda le sue origini in una tradizione secolare, che noi abbiamo il dovere di preservare». Dopo la messa del mattino, officiata dal parroco don Mariano Pili, a cui hanno partecipato tante persone, il rito è proseguito nel pomeriggio, con il rituale giro fino alla casa di Massimo Carta, priore dei festeggiamenti. Seguendo le regole del distanziamento, e accompagnati dalla fisarmonica di Marco Liori, il piccolo corteo, aperto dal vice priore Piero Floris e dal presidente della San Sebastiano Nannino Fadda, si è recato in via Bachelet. Ad attenderli un emozionato Massimo Carta, assieme alla moglie e alla figlioletta, l’anziana madre tia Giuanna Carta, il fratello Franco e la sorella Maria Pina. Poi gli auguri di rito, un piccolo brindisi, con la speranza che lo scioglimento del voto porti via timori ed ansie portate dal Covid 19 e si possano riprendere, come da tradizione, le gestualità a cui il paese è molto attaccato.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes