La spiaggia di Palmasera in abbandono

Un tubo in polietilene attraversa l’arenile e finisce in mare

DORGALI. «Sembra un tubo della fogna che scarica in mare, speriamo non sia così»: è il commento di due signore del luogo, scottate da quanto avvenuto durante l’estate appena trascorsa, su quanto è venuto alla luce nella spiaggia di Palmasera. All’inizio dell’arenile un grosso tubo di polietilene nero esce dal sottopassaggio della strada , attraversa la spiaggia e si getta in mare. Si tratta del tubo di pesca dell’acqua che alimenta l’acquario ma è stato scambiato per qualcos’altro, ma la lamentela delle donne è perché il tubo è un ostacolo per i bagnanti, solo una piccola parte infatti è sotto la sabbia. «È un pericolo perché è facile scivolare, ma poi è bruttissimo da vedere in mezzo alla spiaggia. Per non dire che nella passerella da tempo ci sono due cestini pieni di immondizie che nessuno svuota». Da segnalare inoltre, sempre in prossimità della spiaggia di Palmasera che la passerella in legno che dal parco porta fino agli accessi alla spiaggia presenta tantissime anomalie. Diverse assi a terra sono sparite e i vuoti rimasti son un costante pericolo per chi transita. Pericolo che è ancora più accentuato dalle assi che si sono arcuate, basta una distrazione e la caduta è certa. Una situazione che non è stata notata adesso che la stagione balneare è agli sgoccioli anche se sono ancora tanti i turisti presenti. Forse, sarebbe stato utile che prima della stagione estiva ormai alla fine fossero stati effettuati alcuni lavori di manutenzione e non solo. (n.mugg.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes