Abbanoa: nelle prossime ore ritorna l'acqua a Lodè

Alluvione: riparata la condotta che alimenta il paese. Problemi di erogazione risolti a breve anche a Dorgali, Oliena e alcune frazioni di Budoni

NUORO. Dopo l'alluvione del 28 novembre che ha danneggiato l'acquedotto di Su Corvu lasciando Lodé per giorni all'asciutto, tra qualche ora tornerà l'acqua in paese. Le squadre di Abbanoa, secondo quanto comunicato dalla società, hanno completato un complesso intervento di riparazione della condotta che alimenta il comune, divelta dalla piena del fiume.

La riparazione ha impegnato i tecnici in una zona particolarmente impervia: il tubo divelto lungo 50 metri è stato riparato in officina, ma l'operazione ha richiesto staffe, ganci e tiranti, arrivate da varie parti dell'Isola, necessari per ancorarlo alla roccia. Questa sera 4 dicembre la tubatura è stata posato ed è stata riattivata l'erogazione: entro la notte l'acqua arriverà nelle case del paese.

Migliora la situazione anche a Dorgali e Oliena, rimaste a secco dopo che il Cedrino ha inondato la sorgente di Su Gologone rendendo l'acqua non potabile. Problema analogo in alcuni frazioni di Budoni a causa della piena della diga Maccheronis che ha reso l'acqua torbida e inutilizzabile. In tutti questi paesi è entrato in funzione il servizio autobotti ma l'erogazione dovrebbe essere ripristinata già nelle prossime ore. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes