Tamponi per gli alunni delle scuole

Silanus, dopo alcuni contagi, controlli per i ragazzi dell’istituto comprensivo

SILANUS. Didattica a distanza in diverse classi dell’istituto comprensivo di Silanus a seguito della positività al Coronavirus di alcuni studenti. Dello stesso istituto comprensivo fanno parte anche le scuole di Bolotana, Bortigali e Lei che frequentano i caseggiati di Silanus. Finora solo a Bortigali non si sono registrati casi di contagio. A Silanus e Bolotana invece sono diversi gli episodi venuti alla luce in questi giorni.

Per questo motivo ora si procederà con la didattica a distanza nella seconda A e nella classe quinta della scuola primaria di Silanus. Alle medie invece il provvedimento riguarda la prima e la seconda sezione B. Nessun problema nella scuola dell’infanzia, sia pubblica che privata.

A Bolotana l’emergenza sanitaria ha portato alla chiusura della prima e della terza elementare. A casa anche gli studenti della prima media e gli scolari di una sezione della scuola materna. Il dirigente scolastico Massimo De Pau, ha subito attivato le procedure previste dal protocollo anti Covid e segnalato quanto di dovere alle competenti strutture comunali e all’azienda sanitaria. In questi giorni all’Usca di Macomer sono stati eseguiti numerosi tamponi che hanno fatto emergere diversi casi di positività. Dei trentadue test eseguiti dai cittadini di Lei ben la metà hanno dato esito positivo.

Numeri allarmanti, dunque, che inducono tutti a non abbassare la guardia. Altri test sierologici sono stati programmati per i prossimi giorni. Solo dopo che verranno eseguiti tutti i tamponi sarà possibile avere un quadro completo della situazione.

Se dopo questo ulteriore giro di test ai quali saranno sottoposti i soggetti interessati non ci saranno casi di positività si può prevedere il rientro a scuola in presenza già dalla settimana entrante. Va comunque evidenziato che i casi di contagio sono arrivati nelle scuole dall’esterno.

Nelle classi e nella sala mensa infatti vengono adottate tutte le misure di prevenzione previste dalla normativa in vigore. Fatto sta che per ora numerosi ragazzi e docenti dovranno osservare un periodo di isolamento fiduciario.

Intanto nella mattina di oggi sabato 23 gennaio, dalle 9.45, all’Usca di Macomer nella struttura “Sereni Orizzonti”, sono previsti i test Covid per gli alunni (sono un centinaio) e i docenti delle scuole di Silanus. Nei giorni scorsi al tampone sono stati sottoposti gli studenti di Bolotana, mentre tra qualche giorno i test verranno eseguiti sui ragazzi di Lei.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes