Paura a Nuoro, famiglia bloccata dal branco e terrorizzata davanti a casa

Una banda di giovanissimi terrorizza il quartiere di Seuna. Picchiato un passante

NUORO. Una famiglia terrorizzata, costretta a chiudersi in casa per sfuggire alle grinfie di un branco di ragazzini. Una cinquantina in tutto, alle 18,30 di sabato, rione Seuna, pieno centro di Nuoro. Ragazzini e ragazzine pronti a minacciare un signore che chiedeva loro di allontanarsi dall’uscio della propria abitazione, di lasciare libero il passaggio e di abbassare le voci. Poco ci è voluto, perché la situazione degenerasse. Alla richiesta di lasciare libera la porta di casa, si è scatenato un inferno e i componenti della famiglia sono stati aggrediti. Ad avere la peggio è stato un ignaro passante che è stato bloccato da tre giovani mentre un quarto lo ha colpito con una raffica di pugni. Solo il tempestivo intervento delle forze dell’ordine ha fatto sì che la situazione non precipitasse. Il baby-branco si è disperso volatilizzandosi nel dedalo di viuzze del centro storico.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes