In sicurezza il costone franato in via Duca degli Abruzzi

ULASSAI. Lo scorso fine settimana, il sindaco Gian Luigi Serra ha annunciato «il completamento dei lavori della frana di via Ogliastra, che si registrò intorno al 20 gennaio dello scorso anno, quando...

ULASSAI. Lo scorso fine settimana, il sindaco Gian Luigi Serra ha annunciato «il completamento dei lavori della frana di via Ogliastra, che si registrò intorno al 20 gennaio dello scorso anno, quando parte di un costone roccioso franò all’uscita nord dell’abitato, in direzione Osini». Dopo la quale i vigili del fuoco del distaccamento permanente di Lanusei erano intervenuti immediatamente nell’incrocio fra la strada provinciale 11 e via Duca degli Abruzzi. La provinciale era stata subito chiusa al chilometro 5 per precauzione e anche per l'urgenza di effettuare ulteriori accertamenti sulle possibili evoluzioni delle frane.

«Ora – dice Serra – con questo intervento di messa in sicurezza e consolidamento, oltre che la sistemazione del nostro ingresso urbano posto a nord, che è venuto a costare 315mila euro (per il quale abbiamo dovuto fare ricorso a un mutuo), riteniamo di avere dato una giusta risposta alle aspettative di quanti vivono in tale zona e di tutta la nostra comunità».

Gian Luigi Serra, ha anche specificato che sono stati effettuati «interventi di ingegneria naturalistica e anche di idrosemina». Quest’ultima consiste nel mettere in atto «una particolare tecnica per l'inerbimento di superfici difficili e impervie».

Non è la prima volta che nel territorio comunale di Ulassai di registrano problemi di questo genere, soprattutto con le mutate condizioni climatiche e quando si verificano importanti precipitazioni. Il 25 novembre dello scorso anno, il sindaco del paese dei Tacchi aveva emesso un’ordinanza relativa alle varie modifiche stradali apportate nella nella circonvallazione Tisiddu per l’esecuzione di lavori per la messa in sicurezza del sovrastante costone roccioso. (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes