Alla Caletta presto 60 nuovi posti auto

Il Comune di Siniscola dà il via alla riconversione di uno spiazzo in via Livorno

SINISCOLA. Nel 2016 era stato proprio l’attuale sindaco Gian Luigi Farris, allora consigliere di minoranza, a lamentare la mancanza di parcheggi nel centro abitato di La Caletta e a indicare nel vasto spiazzo tra via Cagliari e via Livorno l’area dove realizzare una serie di nuovi posti auto. Il terreno diventato di proprietà del Comune (cessione della lottizzazione delle famiglie Marongiu-Demuru) era occupato da anni dalle ditte che avevano realizzato i lavori del canale di scolo. A lamentarsene erano stati anche tanti commercianti che hanno le attività nella zona, i quali chiedevano la realizzazione di un parcheggio utilissimo nella stagione estiva. A distanza di cinque anni e quasi a fine mandato, la giunta Farris è riuscita nell’intento di realizzare l’opera.

Dopo la rimozione di tutto il materiale e la pulizia dell’area avvenuta negli anni scorsi, presto alla periferia della borgata marina sulla direttrice di Posada sorgerà un parcheggio dove troveranno posto una sessantina di auto che permetterà, con la ripresa delle attività post Covid, di decongestionare le vie d’accesso al paese. Per la realizzazione dell’opera che rientra nel piano triennale delle opere pubbliche, ci sono circa 200mila euro che l’amministrazione comunale ha recuperato con un mutuo presso la cassa depositi e prestiti.

Una sessantina i posti auto a disposizione degli automobilisti che eviteranno così di addentrarsi nelle vie del centro, il progetto prevede anche l’illuminazione della nuova piazza e la creazione di aiuole e spazi verdi. Ad aggiudicarsi l’appalto l’impresa Cancellu di Nuoro. Il responsabile del servizio lavori pubblici del Comune nei giorni scorsi ha aggiudicato le opere alla ditta per dare il via al cantiere. «Siamo fiduciosi che i lavori possano concludersi già prima della stagione estiva», dice Marco Fadda, vicesindaco della giunta Farris che abita proprio a La Caletta. «Lo spiazzo polveroso e utilizzato solo in parte sarà ripulito e diventerà una vasta area strategica per lasciare i mezzi a pochi passi dal centro e dalla passeggiata serale che nei mesi estivi è il fulcro di attrazione per tutti i turisti del circondario».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes