Domenica a Bolotana saranno vaccinati i bambini da 5 a 11 anni

BOLOTANA. Prosegue a Bolotana la campagna di vaccinazione anti-Covid 19 organizzata dal Comune e dal distretto sanitario di Macomer dell’Ats Sardegna. Stavolta la vaccinazione con la prima dose è...

BOLOTANA. Prosegue a Bolotana la campagna di vaccinazione anti-Covid 19 organizzata dal Comune e dal distretto sanitario di Macomer dell’Ats Sardegna. Stavolta la vaccinazione con la prima dose è riservata ai bambini dai 5 agli 11 anni e si terrà domenica prossima, 16 gennaio 2022, nell’hub vaccinale allestito nella sala consiliare del Comune con inizio alle 9 e fino alle 14. «L’accesso alla sala – si legge in una nota della sindaca, Annalisa Motzo – sarà regolato secondo il seguente orario: dalle 9 alle 11 i bambini i cui cognomi inizino dalla lettera A alla lettera M e dalle 11.30 alle 14 i bambini con i cognomi che vanno dalla lettera N alla lettera Z. I bambini dovranno presentarsi all’appuntamento accompagnati da entrambi i genitori o da un solo genitore che, però, dovrà essere munito di apposita delega del genitore assente scaricabile dal sito istituzionale del Comune. Occorre portare con sé un documento di identità di entrambi i genitori e la tessera sanitaria del bambino. Al fine di evitare possibili assembramenti – conclude la nota della sindaca – si chiede la massima collaborazione nel rispetto delle norme anti-Covid». Per ulteriori informazioni si può telefonare ai seguenti numeri: 0785 450204 (sindaco) e 0785 450231 (segreteria).

Intanto a Bolotana (2.440 abitanti) il numero dei positivi al Covid è passato, nel giro di una quindicina di giorni, da 8 a 20. A darne notizia è un comunicato ufficiale della sindaca Motzo che ha ricevuto l’informativa dalla piattaforma regionale Sardegna Salute. «Dobbiamo essere consapevoli – raccomanda la prima cittadina – che in questa fase il nostro agire, anche attraverso il ricorso alla vaccinazione, è determinante per l’andamento della curva dei contagi e ci permette di evitare che la situazione assuma profili di maggiore gravità. Continuo a raccomandare di seguire scrupolosamente tutte le prescrizioni: uso della mascherina, lavaggio o igienizzazione frequente delle mani, distanziamento sociale. Occorre, inoltre, evitare di recarsi in luoghi in cui possano verificarsi occasioni di assembramento. Aggiungo l’invito a informare tempestivamente il proprio medico di base e la sottoscritta ogni qualvolta si abbia un referto di positività o contatto diretto con un positivo certo».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes