La Nuova Sardegna

Nuoro

L'iniziativa

Per le donne una “Stanza tutta per sé”: a Nuoro in questura col Soroptimist

L’ensemble è formato da Jody Livo, Sonia Hrechorowicz, Micol Pisanu e Alessia Travaglini
L’ensemble è formato da Jody Livo, Sonia Hrechorowicz, Micol Pisanu e Alessia Travaglini

Stamattina 20 maggio l’inaugurazione. In serata il Concerto barocco

20 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Appuntamento questa mattina alle 11.30, nei locali della questura di viale Europa, per l’inaugurazione della “Stanza tutta per sé”, realizzata dal Soroptimist international d’Italia club di Nuoro, con cui la polizia di Stato nuorese ha avviato una collaborazione. La stanza sarà un luogo di accoglienza adeguato dedicato alle donne e ai soggetti fragili che hanno subito violenza. Alla cerimonia, che si svolgerà alla presenza di autorità civili, militari, politiche e religiose della Provincia, è stata invitata anche una rappresentanza di studenti del liceo scientifico “Fermi”, che hanno partecipato a un concorso di disegno, con la finalità di promuovere e diffondere una cultura di genere e di rispetto della legalità. I disegni premiati verranno esposti nella stanza come simbolo di vicinanza e partecipazione delle nuove generazioni.

«Una giornata davvero importante» sottolinea Mariangela Crabolu, presidente Soroptimist Nuoro. L’associazione, infatti, celebra il suo 50° anniversario della fondazione, 1973-2023: all’inaugurazione della “Stanza tutta per sé” farà seguito, in serata, a partire dalle ore 18.30, nell’auditorium “Giovanni Lilliu” del museo del costume dell’Isre (Istituto superiore regionale etnografico), un concerto di musica barocca con un ensemble di quattro giovani musiciste, tra le quali Micol Pisanu, violino, soprano, «promessa nuorese che abbiamo voluto coinvolgere per una ricorrenza così importante» sottolinea ancora Crabolu. Sul palco, con Micol Pisanu, ci saranno anche Jody Livo, violino, cornetto; Alessia Travaglini, viola da gamba; Sonia Hrechorowicz, clavicembalo.

In Primo Piano
Incidente

Perde il controllo della moto e finisce contro un cartello stradale, muore il 39enne di Dorgali Giuseppe Gometz

Video

Dopo quattro giorni di vacanza in Costa Smeralda, Jannik Sinner riparte da Olbia: autografi su palline e racchette per pochi fortunati

Le nostre iniziative