La Nuova Sardegna

Nuoro

Corpo Forestale

Jerzu, individuato l’incendiario che causò il rogo del luglio scorso: è un 36enne

Jerzu, individuato l’incendiario che causò il rogo del luglio scorso: è un 36enne

Per arginare le fiamme sono stati impiegati ben due elicotteri provenienti dalle basi di Lanusei e Sorgono, tre autobotti e otto fuoristrada

28 agosto 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Nuoro C’è la mano di un 36enne nell'incendio che ha devastato quattro ettari di bosco e macchia mediterranea a Jerzu il 19 luglio scorso. Secondo le indagini effettuate dal Corpo forestale, il rogo sembra sia stato causato da un cumulo di ceneri e braci non completamente spente, configurando così un reato di incendio colposo.

Per arginare le fiamme sono stati impiegati ben due elicotteri provenienti dalle basi di Lanusei e Sorgono, tre autobotti e otto fuoristrada. Complessivamente, ventisei operatori tra personale del Corpo forestale, Agenzia Forestas, Barracelli e vigili del fuoco sono stati coinvolti nelle operazioni di spegnimento per circa ventiquattro ore di lavoro incessante.

In Primo Piano
Caos trasporti

Crash informatico: ecco che cosa sta succedendo negli aeroporti della Sardegna

di Salvatore Santoni

Video

L'avvocato Gianfranco Piscitelli: «Ecco come è stato occultato il cadavere di Francesca Deidda»

Le nostre iniziative