La Nuova Sardegna

Nuoro

La nomina

Università: via Giovanni Pinna Parpaglia, Antonio Mele nuovo commissario

di Simonetta Selloni

	La sede dell'Università di Nuoro
La sede dell'Università di Nuoro

Delibera della giunta regionale, tre mesi di tempo per la Fondazione

06 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Nuoro È il commercialista nuorese Antonio Mele, 69 anni, il nuovo commissario liquidatore del Consorzio per la promozione degli studi universitari di Nuoro. Lo stabilisce una delibera della giunta regionale, firmata il primo dicembre dal presidente della giunta Christian Solinas. Mele dovrà costituire la Fondazione per la promozione degli studi universitari e della ricerca scientifica nella Sardegna centrale. Già presidente dell’Ordine dei commercialisti di Nuoro, sostituisce Giovanni Pinna Parpaglia, 60 anni, presidente dei commercialisti turritani, e nominato il 13 gennaio 2022 dalla giunta regionale. Pinna Parpaglia avrebbe dovuto liquidare il Consorzio e costituire la Fondazione entro sei mesi, diventati, con le proroghe, quasi due anni. Nel resoconto delle attività, Pinna Parpaglia aveva incluso la stima degli immobili in uso per il conferimento alla Fondazione, le interlocuzioni con gli Atenei di Cagliari e Sassari per potenziare l’offerta formativa di Nuoro. Inoltre, sono stati portati avanti i progetti di ricerca per 5 milioni, elaborati dal quasi ex Consorzio e le cui risorse sono state trasferite all’Università di Sassari, e avviate con un notaio le attività finalizzata alla realizzazione della Fondazione. Il compito sarà in capo al nuovo commissario liquidatore, che avrà tre mesi di tempo per portarlo a termine.

La crisi

Agriturismi, il lento declino: ogni anno sempre meno mentre in Italia crescono

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative