La Nuova Sardegna

Nuoro

L’attentato

Bolotana, incendiata l’auto di una giovane cameriera che lavora in un bar

di Federico Sedda
Bolotana, incendiata l’auto di una giovane cameriera che lavora in un bar

Il mezzo era parcheggiato nella centralissima piazza Corte. È stato completamente distrutto dalle fiamme. Indagano i carabinieri

01 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Bolotana Attentato incendiario all’alba del 31 dicembre dell’anno appena trascorso a Bolotana. Una Renault Clio vecchio tipo di proprietà di una giovane cameriera che lavora in un bar del paese è stata data alle fiamme intorno alle 5.30 del mattino. L’auto era parcheggiata nella centralissima piazza Corte bella nei pressi della chiesa parrocchiale e del monumento ai caduti in guerra. Una volta dato l’allarme, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Macomer che hanno spento le fiamme di chiara origine dolosa. L’auto è stata completamente distrutta. L’incendio ha provocato un botto che è stato udito in tutto il paese. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono interventi una pattuglia del nucleo radiomobile della compagnia dei carabinieri di Ottana e i carabinieri della stazione di Bolotana che hanno avviato le indagini per risalire all’autore o agli autori del fatto che, nell’ultimo giorno dell’anno, ha scosso gli abitanti del paese non abituati a episodi del genere. La giovane, ottima lavoratrice, è stimata e ben voluta da tutti. Difficile, quindi, risale al movente che ha spinto l’attentatore ad appiccare l’incendio.

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative