Grande successo di Centro in fiore

Sboccia anche il sorriso dei commercianti: oltre 20mila le presenze all’evento

OLBIA. Il “Centro in fiore” fa sbocciare anche i sorrisi dei commercianti. Protagonisti, insieme ai florovivaisti e agli sponsor, della manifestazione che per quattro giorni ha invaso di fiori, profumi e colori Corso Umberto e le piazze Regina Margherita e Matteotti. «Siamo contentissimi», dice il presidente della Confcommercio Pasquale Ambrosio. Che stila un bilancio più che positivo dell’evento, baciato pure dallo sbarco dei crocieristi che hanno potuto ammirare un centro storico vivacissimo.

«Abbiano registrato non meno di ventimila presenze durante la quattro giorni – commenta con entusiasmo il presidente della Confcommercio –. Olbia ha risposto benissimo. Ai locali si sono aggiunti tantissimi visitatori arrivati da Nuoro, Sassari e Cagliari, e poi, c’erano anche i crocieristi, un valore aggiunto».

Un vero bagno di folla, dunquue, soprattutto durante la giornata del 25 aprile, sebbene il vento (non quello in senso figurato, ma il maestrale) non abbia soffiato a favore dei commercianti. «Tutto è andato per il meglio, anche gli affari, sia per gli espositori che per le attività commerciali del centro, in particolare per bar, ristoranti e attività enogastronomiche», prosegue Pasquale Ambrosio. All’iniziativa hanno dato il loro contributo anche i commercianti di via Porto Romano e di via Regina Elena, che hanno organizzato momenti musicali e di intrattenimento, raggiunti anche loro dall’onda lunga dei visitatori.

Un successo per tutto il centro storico che evidenzia la voglia dei commercianti di riportare alla ribalta il cuore della città, di rilanciare la sua immagine. «Abbiamo visto che con un minimo investimento e un po’ di verde, le vie centrali sono risultate immediatamente più attraenti», rimarca il presidente dell’associazione di categoria.

La Confcommercio intanto pensa già alla prossima edizione. A cui vuole dare un carattere nazionale «stringendo un gemellaggio con una città della penisola – spiega ancora Ambrosio – Il tema sarà “Il verde e l’acqua” – e prevede uno scambio con i florovivaisti della penisola. L’esposizione sarà allargata a tutto il centro storico». (t.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes