Passeggiate nella bellezza fa tappa a Caprera

Il compendio garibaldino

Due giornate dedicate al Compendio garibaldino nell'ambito di "Giardini storici della Sardegna"

LA MADDALENA. Due passi nella storia d'Italia, tra lo splendore del mare smeraldino e la passione per ambiente e natura, a rivelare l'anima più intima di Giuseppe Garibaldi. Sarà Caprera, nell'isola di La Maddalena, oggi 9 e domani 10 giugno, ad ospitare nel Compendio Garibaldino, il sesto appuntamento con le «Passeggiate nella bellezza - sette giardini per sette week end» all'interno dei «Giardini storici di Sardegna».

Oggi 9 giugno la giornata verrà riservata alle attività degli operatori del progetto internazionale «Primavera accessibile 2018 - ITACA (Itinerari Turistici Accessibili e Aperti)», che dalle 11 saranno impegnati nella visita ragionata del Compendio Garibaldino e in alcune riflessioni guidate. Domani è prevista l'apertura straordinaria gratuita del Compendio Garibaldino. Dalle 9 alle 13 sono in programma le visite guidate, alle 11, a cura del professor Ignazio Camarda, «Origine e formazione dell'Azienda Agraria di Garibaldi», alle 11.30 il professor Camarda e la professoressa Gabriella Vacca effettueranno una visita guidata con l'illustrazione degli alberi monumentali. Nel pomeriggio, dalle 14 alle 18, sono in programma una serie di visite guidate. Alle 16 avrà inizio il laboratorio per bambini «Fogli di foglie» a cura di Stefania Missio; alle 18 «Storie di alberi. Alberi di Storie» spettacolo di narrazione e musica con Enedina Sanna, voce e Maria Vicentini, viola e violino.

In entrambe le giornate sarà proiettato il video «Caprera: proiezioni dal passato. Storia di un paesaggio che si conserva e si trasforma» realizzato in occasione della seconda Giornata Nazionale del Paesaggio. «La nostra comunità è lietissima di ospitare la tappa della rete dei Giardini storici di Sardegna e di esserne parte attiva - spiega Massimiliano Guccini, vice sindaco e assessore al Turismo del comune di La Maddalena - un progetto importante che l'amministrazione ha subito condiviso, consapevole del grande valore storico e ambientale che hanno i giardini di Caprera. Siamo pronti a dare il benvenuto a tutti i graditi ospiti che vorranno vivere con noi quelle emozioni che legano insieme storia e natura in un percorso di grandissima rilevanza».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes