Contributi economici per i lavoratori interinali

Al via le domande per l’indennità di mille e 780 euro lordi per i disoccupati  Il sindacato Nidil Cgil: il sostegno spetta anche a chi percepisce l’indennità Naspi

OLBIA. Buone notizie per i lavoratori interinali disoccupati. Che potranno usufruire di un contributo economico aggiuntivo all’indennità di disoccupazione Naspi.

Lo fa sapere il Nidil Cgil della Gallura (Nuove identità di lavoro), il sindacato della Cgil che rappresenta e tutela i lavoratori atipici, e che cura la presentazione delle domande per ottenere l’indennità. «È stato confermato un importante strumento a favore dei lavoratori: il sostegno al reddito per i lavoratori in somministrazione (gli ex interinali) – spiega la segretaria generale della Cgil Gallura, Luisa di Lorenzo –. È una tutela aggiuntiva, e non sostituiva, dell’indennità di disoccupazione Naspi per chi ha operato alle dipendenze delle agenzie interinali, un settore in continua crescita in Gallura».

Il sostegno viene erogato dall’ente bilaterale Formatemp a chi abbia lavorato almeno 110 o 90 giornate negli ultimi 12 mesi. L’indennità è pari rispettivamente a mille euro e 780 euro lordi».

Il Nidil Cgil della Gallura è a disposizione degli interessati per la compilazione delle domande e per tutti gli eventuali quesiti dei lavoratori.

Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

Il sostegno da mille euro spetta ai lavoratori precedentemente assunti con contratto o contratti a tempo determinato o indeterminato in somministrazione (Agenzia per il lavoro). Il requisito necessario è aver lavorato in un’agenzia interinale per almeno 110 giorni negli ultimi 12 mesi e aver maturato 45 giorni di disoccupazione continuativi.

Il sostegno economico da 780 euro spetta, invece, ai lavoratori precedentemente assunti con contratto o contratti a tempo determinato o indeterminato in somministrazione (Agenzia per il lavoro). È necessario aver lavorato in un’agenzia di somministrazione per almeno 90 giorni negli ultimi 12 mesi e aver maturato 45 giorni di disoccupazione continuativi.

L’indennità, in entrambi i casi, può essere richiesta dai lavoratori disoccupati ogni volta che si maturano i requisiti necessari sia per il sostegno da mille euro che per quello da 780 euro. Ma il contributo spetta anche a chi percepisce l’indennità di disoccupazione Naspi. «Le somme – precisa la nota della Cgil – si aggiungono a quelle erogate dall’Inps per la Naspi».

La domanda deve essere inviata dal 46esimo giorno (finita la disoccupazione) ed entro il 113 giorno dalla scadenza dell’ultimo contratto di lavoro. Si hanno dunque a disposizione 68 giorni (poco più di due mesi), per chiedere il contributo economico.

Per presentare la domanda, i lavoratori interinali potranno rivolgersi al Nidil della Cgil Gallura contattando Giusi Pittalis al 329/6255842 o via mail all’indirizzo: olbia@nidil.cgil.it

WsStaticBoxes WsStaticBoxes