Covid, persone fragili: a Olbia un'odissea, ore di fila e niente vaccino

L'hub per le vaccinazioni a Olbia

Ancora tensioni all'hub: esaurite le dosi Pfizer, si attendono rifornimenti. Invalida 79enne chiamata tre volte in una settimana e poi rimandata a casa

OLBIA. Non ci sono più vaccini e la disabile può attendere. Proprio così: per ben tre volte in una settimana, in fila all'hub Olbia per la prima dose del vaccino Covid, una donna invalida 79enne anche ieri 16 aprile è stata rispedita a casa, delusa e sofferente, dopo due ore di inutile attesa. Il vaccino Pfizer indicato per lei non c'è. È finito e si attende che sia di nuovo disponibile. Con tante scuse e arrivederci alla prossima volta. La quarta, addirittura.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes